I serpenti della municipale

A gennaio 2010 fu riaperto il varco della ZTL di Via dei Serpenti a Roma - ma invece di consentire l'accesso a tutti i veicoli muniti di permesso per l'accesso alla ZTL questo varco fu convertito in una corsia preferenziale che consente il passaggio ai soli mezzi pubblici e taxi.

 

Via dei Serpenti

 

10 mesi dopo, il 15 ottobre 2010, sono passato per quel varco alle 18:20 (dopo le 18:00 l'accesso alla ZTL è consentita anche per i comuni mortali) senza rendermi conto che nel frattempo era stato trasformato in corsia preferenziale. Passano altre due mesi, e a gennaio 2011 mi arriva la multa per violazione del seguente articolo: "Art. 7/1-14 del nuovo CdS: circolava nella corsia riservata ai mezzi pubblici rilevazione effettuata con dispositivo "sirio ves 1.0" previsto art. 17/133 bis lg. 15/5/1997, n.127, omol. ai sensi art.45 cds dal min. ll.pp. decr. 4020 del 26/6/2000, sost. decr. 2968 del 7/5/2001".

 

La lettura dei due decreti di omologazione citati (uno dei quali addirittura non esiste - quello del 26/6/2000 è il 4040, non il 4020) rivela: il dispositivo (la fotocamera al varco) è omologato solo per controllare l'accesso alla ZTL, ma non per controllare la circolazione nelle corsie preferenziali. Il decreto 2968 concede l'omologazione al Sirio Ves 1.0 "per la rilevazione degli accessi dei veicoli ai centri storici e alle zone a traffico limitato ai fini dell'accertamento delle violazioni delle disposizioni in tema di limitazione del traffico veicolare e della irrogazione delle relative sanzioni."

 

Adesso è chiaro che non si può passare in quel tratto (è una corsia preferenziale), ma è altrettanto chiaro che le contravvenzioni vengono rilevate con un metodo illegale. Allora è ragionevole di pensare che in nell'anno passato tra conversione del varco di accesso in corsia preferenziale e l'emissione della mia multa qualcuno avrà fatto (e vinto) un ricorso, e qualcuno della Polizia Municipale di Roma si sarà accorto che bisognerebbe chiedere l'omologazione corretta al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.

 

Purtroppo così non è, alla Polizia sembra piuttosto piacere di comportarsi da serpenti consapevolmente agendo in maniera illegittima. E fa pure cassa: assumendo solo 5 infrazioni contestati illegalmente al giorno al suono di €80 ciascuna, in un anno il ricavo è di €150'000.-

 

P.S: Se ti sei beccato questa multa e vuoi fare ricorso anche tu, ecco il modello - bisogna solo riempire i campi in [parentesi] ed allegare quanto menzionato (i decreti possono essere scaricati da qui e qui o dai link menzionati sopra). Visto che l'italiano non è la mia madrelingua una amica mi ha cortesemente aiutato per le formulazioni (del ricorso, non di questo articolo). La responsabilità per il contenuto però è tutta mia. E ancora non posso dare per certo che il ricorso ha esito positivo perché il prefetto ha 7 mesi di tempo per rispondere. Aggiornerò questo post a risposta ricevuta.


si sa qualcosa?

Ciao! mi sai dire che esito ha avuto la questione?il prefetto ha risposto?grazie mille

Any Update? Notizie sul

Any Update? Notizie sul ricorso?
Grazie!

Ancora niente, mi dispiace :(

Ancora niente, mi dispiace :(

news

Ho letto con molto interesse il tuo messaggio. Dato che mi è capitato di ricevere la stessa contravvenzione stavo pensando di fare ricorso, hai ricevuto notizie?
Inoltre, mi chiedevo se pur avendo compilando il modulo per il ricorso hai pagato la multa.
Grazie, a presto

Niente news, niente pagamento

Ancora non ho sentito nulla (mi viene il dubbio che sia andato in prescrizione), ma certamente non ho pagato nulla.

ciao post molto utile Any

ciao post molto utile Any news?

costo interesse + misura completa

Ciao: dato che il ricorso al prefetto non sospende l'iter del pagamento, quindi c'è anche da considerare le spese di maggiorazione rispetto al pagamento entro i 2 mesi dalla notifica, che sinceramente ignoro...
E poi l'eventuale costo in tempo e serenità del presentarsi alla possibile convocazione del Pr.

Di questi tempi i lupi di Equitalia ci sono...

In bocca al lupo!
Paolo